GIULIOGOL E DRINA A12 /// PILONE #82

[fotografia di Marco Balostro]

Passando per via Gramsci al pilone 82 della Sopraelevata potete ammirare l’opera Hope, realizzata all’interno del progetto WALK the LINE da DRINA A12 e Giuliogol Centanaro.

Vivono e lavorano a Genova Pra’. Producono immagini di forte impatto estetico, dove uniscono varie tecniche figurative, acquerello, trompe l’oil, affresco.

GUARDA LO SPECIALE “WTL 1-20” DEDICATO ALLA PRIMA PARTE DEL PROGETTO WALK THE LINE

Dal 2014 indirizzano la loro attenzione sull’arte murale con degli interventi nella periferia genovese, partendo dalla fotografia.

Nell’opera Hope viene raffigurato uno “scugnizzo napoletano” che viene da condizioni disagiate simile ai migranti, ma pieno di semplici speranze di immaginazione e curiosità per l’avvenire.

Le barchette, come simbolo onirico di un gioco, sono fatte di giornali volendo rappresentare sia la fragilità delle imbarcazioni usate dai migranti sia le tante notizie di cronaca che pervadono la quotidianità.

Queste pendono come una spada di Damocle sulle spalle del bambino che, comunque non abbandona la prospettiva di un futuro migliore, con il suo sguardo puntato verso l’infinito, sicuro che praticando la fantasia e la speranza rimarrà un sogno possibile.

GUARDA LO SPECIALE “WTL 1-20” DEDICATO ALLA PRIMA PARTE DEL PROGETTO WALK THE LINE

Thanks to

Soundtrack by Magellano (https://garrinchadischi.bandcamp.com/…/walk-the-line-ost-ep…)
Sponsor tecnici: Veronica Vecom
Partner tecnico : Nacanco S.p.A../ 2minds studio
Con il patrocinio del Comune di Genova

X